La macelleria nasce ad Osoppo negli anni 1960 da un'idea di Dino Brollo. Marisa Guerra diventa moglie di Dino e da allora è un pilastro portante dell'attività. Nel 1985 Dino Brollo, assieme ad altri macellai, crea una società che costruisce il macello vicino al negozio di Osoppo, dei punti vendita di carne, e un supermercato di alimentari.

Dall'85 in poi la gestione del macello e del negozio viene portata avanti da Paolo, figlio di Dino Brollo, che tuttora gestisce l'attività assieme ad alcuni collaboratori. Nel 1991, dopo la prematura scomparsa di Dino Brollo, la gestione è passata al figlio Paolo che si avvale della collaborazione di mamma Marisa e di quattro dipendenti.
Realizzato da Bo.Di.